Contatti

Visualizzazione post con etichetta pasta fresca. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pasta fresca. Mostra tutti i post

venerdì 28 aprile 2017

Pasta Fresca Morena: la freschezza sta di casa

Quando si tratta di cucinare, mi piacciono le cose che saziano e che fanno tacere per un pò il mio stomaco, e sopratutto, adoro poter risparmiare e allo stesso tempo, fare acquisti di qualità. Quindi, il mio primo pensiero, quando ho voglia di coccolarmi, è la pasta! Sono stata considerata anche una figlia esigente in fatto di pasta (mia madre me lo ricorda sempre). Dall'altro lato anche mio marito e le mie figlie non scherzano in quanto esigono il loro buon piatto di pasta almeno due volte al giorno. Così quando mi sono proposta come prossima blogger della Pasta fresca Morena e fare così una recensione dei loro prodotti, sono stata molto entusiasta. Mi hanno offerto di inviarmi sei confezioni di pasta, in cambio di una recensione onesta. 
Quando ho ricevuto il pacco è stata mia cugina  ad aprire  il corriere e quando lei ha visto il contenuto ho dovuto letteralmente far uscire uscire di casa Matilde, perché per un attimo ho pensato che stesse per salire in macchina e portarsi via l'intero pacco. Lei si domanda sempre come  faccia a ricevere delle così belle collaborazioni. Pasta fresca Morena ha una vasta gamma di formati di pasta, cosa che non avrei potuto immaginare. C'è ne per tutti! Creano la loro pasta nel loro laboratorio sito a Ventimiglia e utilizzano ingredienti del tutto naturali. La Pasta fresca Morena è uno di quei piaceri semplici della vita, di cui nessuno dovrebbe fare a meno. Riporta anche alle tradizioni delle nostre nonne, quando si passavano interi pomeriggi a fare la pasta fresca oppure i dolci fatti in casa! Nata dall'ingegno imprenditoriale dei soci fondatori di nome Piombo Sebastiano e Bruno Elio, insieme alle loro mogli l'azienda di Ventimiglia è leader nella produzione della pasta fresca, festeggia i 50 anni di attività. Con passione e una lunga storia legata al territorio, l'impresa - ormai di due generazioni - produce pasta all'uovo, di semola, biologica e specialità in base alle tradizioni  liguri. Tra le specialità ricordiamo: 
Cannelloni

Cappelletti
Gnocchi ai funghi
Fagottini
Fusilli
Gigli pasta trafilata
Gnocchi al basilico
Orecchiette
e tanti altri numerosissimi prodotti resi visibili qui all'interno del simpatico sito 
Ispirata da così tanta bontà , ho preparato le seguenti ricette: 

Pasta Fresca Morena con sugo di funghi porcini
Ingredienti

160 gr. di pasta Fresca Morena 
150 gr. di funghi porcini
1 cipolla bionda di piccole dimensioni
1 cucchiaio di olio Bio Salento  
100 ml di brodo vegetale
sale
pepe nero macinato al momento
250 gr. di polpa di pomodoro a cubetti
zucchero 
origano
Preparazione
Pulire i funghi porcini rimuovendo la parte terrosa delle radichette e lavandoli brevemente sotto acqua fresca corrente. Affettarli. Pelare la cipolla rimuovendo lo strato esterno di consistenza cartacea e tritarla molto finemente. In una padella mettere l'olio Bio Salento e la cipolla. Portarla sul fuoco e farla soffriggere a fiamma dolce fintanto che non si sarà ben dorata. unire un mestolino di brodo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e cuocere coperto per 5 minuti. Trascorso il tempo indicato scoperchiare ed aggiungere i funghi. Mescolare, aggiungere un pizzico di sale e poco brodo vegetale e cuocere per 5 minuti. Aggiungere il pomodoro in pezzi. Se si utilizzano i pelati spezzettarli. Aggiungere al pomodoro  un pizzico di sale, una punta di zucchero, una manciata di origano, lasciar riprendere il bollore e far sobbollire a fiamma bassa per 15 minuti circa, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, accendere il fuoco nella padella del condimento. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente. Servire immediatamente con un filo d'olio a crudo. 

Pasta Fresca Morena con sugo di salsiccia 
Ingredienti:

500 gr. di Pasta fresca Morena 
500 gr. di salsiccia
1 lt di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di vino rosso
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano 
olio Bio Salento 
sale
Preparazione:
Preparate un trito con il sedano, la carota e la cipolla. Fate soffriggere il trito ottenuto in una casseruola con l'olio Bio Salento. Aggiungere ora la salsiccia sbriciolata e fare rosolare per qualche minuto. Salate e fumate con il vino rosso. Aggiungere il concentrato di pomodoro e poi la passata di pomodoro. Cuocere il ragù di salsiccia per due ore a fiamma bassa coprendo la pentola con il coperchio. Condire quindi la pasta fresca Morena con il vostro ragù di salsiccia.
Pasta fresca Morena con sugo di speck
Ingredienti:

300 gr. di Pasta fresca Morena 
150 gr. di speck
1/2 cipolla
25 gr. di burro
olio Bio Salento
sale
pepe 
parmigiano
Preparazione:
Tritate la cipolla e fatela appassire in un'ampia padella con l'olio Bio Salento ed il burro. Aggiungete lo speck tagliato a tocchetti e fare cuocere per 5 minuti. Mescolate, salate e pepate. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, poi scolate e versate in padella con il condimento aggiungendo anche un pò di acqua di cottura. Aggiungete il parmigiano e saltate in padella per un paio di minuti. Servite la pasta con lo speck.




Pasta fresca Morena con sugo datterino 



Ingredienti:
1 kg di pomodorini
un filo di olio Bio Salento
un cucchiaino di zucchero
foglioline di basilico 
ragu' di carne
Preparazione:
Lavare i pomodorini e tagliarli in due. In un tegame dal fondo spesso unire i pomodorini e accendere il fuoco, lasciare la fiamma media e coprire con un coperchio. Cuocere per circa 10 minuti, in questo modo i pomodorini appassiranno, tirando fuori l'acqua. Passare i pomodorini sul passaverdure, raccogliendo sulla stessa pentola utilizzata il sugo, ormai privo di semi e buccia. Aggiungere e far cuocere la carne macinata. Rimettere tutto sul fuoco e condire con un filo di olio Bio Salento, lo spicchio d'aglio il sale e lo zucchero. Cuocete, senza coperchio, lasciando che il sugo si addensi (servono circa 10 minuti). A fuoco spento unire le foglioline di basilico precedentemente lavate e lasciare che insaporiscano il sugo. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e condire con il sugo. 


Pasta fresca Morena con sugo di melanzane
Ingredienti:
1 melanzana di piccole dimensioni
sale
1 cipolla bionda di piccole dimensioni
2 cucchiai di olio Bio Salento
300 gr. di passata di pomodoro
6 foglie di basilico
160 gr. di Pasta fresca Morena
Preparazione:
Lavare la melanzana, affettarla dello spessore di un centimetro circa e ricavarne dei cubetti. Metterli in un colino, cospargerli con un pizzico di sale, mescolarli e lasciarli perdere liquido di vegetazione per almeno 20 minuti. Nel frattempo pelare la cipolla, tritarla finemente, metterla in una capace padella assieme all'olio Bio Salento  e farla dolcemente dorare con un pizzico di sale ed un paio di cucchiai di acqua o brodo vegetale caldo. Alzare la fiamma, unire le melanzane e cuocerle per 5 minuti circa, fintanto che non sono belle morbide. Unire la passata di pomodoro, le foglie di basilico lavate e spezzettate e proseguire la cottura a fuoco dolce, coperto, per 10 - 15 minuti, finché il sugo non si sarà ristretto secondo il gusto personale. Solo a fine cottura assaggiare e regolare di sale. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere un mestolo di acqua di cottura nella padella delle melanzane, quindi accendete il fuoco. Saltate la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche istante, girando di frequente. Servire decorando con ciuffetti di basilico ed un filo di olio a crudo.
Pasta fresca Morena con sugo di peperoni e noci
Ingredienti:
350 g di pasta fresca Morena 
peperoni rossi e gialli
20 gherigli di noci
2 cucchiai di panna
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
olio Bio Salento
sale
pepe
Preparazione:

Pelare i peperoni, per farlo fateli arrostire in forno a calore alto per circa mezz'ora. Potete arrostirli anche sulla piastra. Una volta pronti, spennellateli sotto acqua corrente, eliminando i filamenti e tagliateli a pezzi. Passate nel mix i gherigli di noci, il parmigiano, la panna e tre cucchiai di olio Bio Salento: Trasferite la salsa in un tegame e scaldate a fuoco dolce, aggiungendo sale  e pepe. Mentre la salsina si scalda, cuocete la pasta: Quando la pasta è al dente, condite e servite ben calda.











l/body