Contatti

Visualizzazione post con etichetta ossobuco. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ossobuco. Mostra tutti i post

sabato 16 gennaio 2016

Ossibuchi tradizionali

Pur essendo napoletana mi piace cambiare spesso pietanze  in cucina e uscire fuori dal confini nativi , preparando delle portate che hanno origini diverse dalle mie. Oggi Casaninnamamma è approdata a Milano ed ha cucinato per voi i tradizionali ossibuchi.
 
Ingredienti per 4 persone:
4 ossibuchi di vitello ben spessi
200 gr. di pomodori pelati
olio extra vergine d'oliva q.b.
60 gr. di burro
farina q.b.
30 gr. di trito di cipolla
una carota
un gambo di  sedano
un rametto di rosmarino
un limone
un'arancia
un bicchiere di vino rosso corposo
brodo q.b.
prezzemolo q.b.
Preparazione:
Incidiamo la pellicina che copre il bordo degli ossibuchi. Quest'operazione consentirà alla carne di distendersi durante la cottura, evitando che, ripiegandosi su se stessa, si distacchi dall'osso.


In una padella larga e bassa, sciogliamo il burro nell'olio. Mettiamoci dentro gli ossibuchi infarinati e doriamoli da entrambi i lati, girandoli.
 
 Uniamo un trito di sedano, carota e cipolla. Profumiamo con un rametto di rosmarino, e lasciamo cuocere. Quando le verdurine saranno appassite, bagnamo con il vino rosso.

Quando il vino sarà evaporato, aggiungiamo poco brodo e in ultimo, i pomodori tagliati a cubetti. Lasciamo cuocere, senza coprire la padella, per circa un'ora e mezza. All'occorrenza, aggiungiamo altro brodo, fino ad ultimare la cottura.  
 
Qualche minuto prima della fine, aggiungiamo le scorze di limone e dell'arancia grattugiate. Prima di togliere dal fuoco, cospargiamo con il prezzemolo tritato finissimo. Tale ricetta è stata integralmente ricercata sul web e riprodotta dalla sottoscritta. Buon appetito!
 



 
l/body