Contatti

Visualizzazione post con etichetta bio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta bio. Mostra tutti i post

mercoledì 8 marzo 2017

Novella Conserve Alimentari la bontà a casa tua

Le olive sono uno di quei cibi polarizzanti, un pò come Vittorio Sgarbi, o lo si ama o lo si odia. Alcuni, come me, sono un pò una via di mezzo, per molto tempo ho assolutamente odiato le olive, ma di recente ho cominciato ad apprezzarle sotto forma di paté accompagnate dal pane o dalla pizza. Detto questo non le uso molto in cucina ( che, onestamente talvolta è diventata un pò monotona): pur essendo scettica sul paté di olive o in genere su gli alimenti conservati, ero entusiasta di provarle su invito dell'azienda Novella Conserve Alimentari, che cerca di mostrare e far comprendere alla gente come introdurre l'uso dei prodotti conservieri, nella cucina quotidiana.

Novella Conserve Alimentari , una società straordinaria e unica operante in Italia, produce le migliori conserve alimentari. Sono attivi dal 1970 per volontà del compianto socio fondatore Sergio Stellin. Da oltre 40 anni viene svolta con accurata attenzione l'attività di lavorazione di prodotti vegetali destinati all'invasettamento e alla loro commercializzazione. Questi prodotti, nati per chi desidera ritrovare nel gusto del mangiare profumi e sapori di un tempo, offrono il meglio della tradizione alimentare e della cucina veneta. Gli ortaggi, freschi e maturi, giunti direttamente dalla campagna dell'alto polesine circostante, vengono accuratamente lavati nello stabilimento, dove le moderne tecnologie si fondono con la tradizione artigiana, preservandone le caratteristiche. Il punto di forza dell'azienda è dato dalla capacità di offrire alimenti di alta qualità, in quanto derivano da materie prime coltivate e selezionate con cura, seguendo processi severamente controllati; i metodi di conservazione adottati consentono di mantenere intatti i sapori dei prodotti che gusterete nelle vostre tavole. Novella Conserve Alimentari è specializzata anche nella produzione di prodotti biologici e convenzionali. L'alta flessibilità delle loro procedure produttive permette loro di gestire sia medi che grandi quantitativi e, possono produrre dalla più semplice salsa di pomodoro alla confettura più ricercata, mantenendo sempre un buon equilibrio tra alta qualità e costo. Lo stabilimento più che moderno, permette di raggiungere una notevole quantità di unità. L'azienda attualmente gestisce la lavorazione, trasformazione, vendita e commercializzazione delle seguenti linee con confezionamento in vasi di vetro, latte e vaschette: 
* linea funghi - linea carciofi - linea antipasti - linea capperi - linea cipolle - linea peperoni - linea cetrioli - linea melanzane - linea pomodori - linea mare
* linea prodotti di servizio: olive, funghi, linea di verdure grigliate



Ho ricevuto 2 confezioni da 90 gr. di crema di olive nere e 2 confezioni da 90 gr. di crema di carciofi in cambio di una recensione onesta.
Le mie impressioni generali sono alquanto positive, e devo dire che mi sono dovuta ricredere sia sulla crema di olive nere che sulla crema di carciofi, che mi hanno dato la spinta per cimentarmi in fantastiche pietanze e rendere così più fantasiosa e variegata la mia cucina! 







lunedì 12 ottobre 2015

Fusilli con zucca e salsicce

La ricetta che oggi vi propone il mio sito è tutta incentrata su ingredienti di stagione che faranno innamorare sia gli adulti che i bambini che, ne sono certa, saranno attirati dal sapore dolce e colorato della zucca. Protagonisti dei miei piatti, oltre che alle verdure di stagione, sono sempre loro:

 
Fusilli con zucca e salsicce
Ingredienti:
400 gr. di fusilli Tradizioni Padane
350 gr. di broccolo
2 salsicce
250 gr. di zucca
50 gr. di pecorino romano
aglio quanto basta
burro quanto basta
olio extra vergine d'oliva Frantoi Redoro
mezza cipolla
pepe e sale quanto basta
Preparazione:
Tagliamo la cipolla finemente e rosoliamola in una padella con il burro. Sbucciamo la zucca ed eliminiamo semi e filamenti. Tagliamola a cubetti e mettiamola in una padella con la cipolla.
 
 
Mettiamo in un'altra padella un filo di olio Frantoi Redoro, un po' di aglio e soffriggiamo. Priviamo le salsicce del budello, sgraniamole con le mani e cuociamole nella padella con il soffritto di aglio.
 
 
 
Puliamo il  broccolo: priviamolo delle foglie e stacchiamo le cimette. Laviamole sotto il getto dell'acqua corrente, poi lessiamole in una padella con abbondante acqua salata.
 
 
Quando le cimette avranno ultimato la cottura, scoliamole e mettiamole direttamente in padella con le salsicce. Successivamente, uniamo la zucca e mescoliamo, così che i sapori si amalgamino bene.

 

Riempiamo una pentola di acqua, mettiamo sul fuoco e portiamo a bollore. Saliamo e versiamoci i fusilli Tradizioni Padane. Scoliamole e mettiamole nella pentola con la salsiccia, il broccolo e la zucca.
 
 
 
Mantechiamo i fusilli insieme al condimento. Aggiungiamo, se necessario, un po' di acqua di cottura per rendere il tutto più cremoso e, allo stesso tempo, evitare che si secchi. Aggiungiamo un po' di pepe, quindi spolverizziamo la pasta con il pecorino. Mescoliamo, sistemiamo in un piatto da portata e serviamo!
Vi piace la mia ricetta scovata per voi nel web?!!! Buon appetito
 
 
l/body