Contatti

venerdì 24 febbraio 2017

Vercafè il caffè ha un nuovo colore ... naturalmente

Il primo al mondo tutto naturale al 100%, non torrefatto, oggi sono qui a presentarvi il caffè verde il cui consumo può provocare una sana perdita di peso con quasi il doppio del principio attivo di 800 mg di pillole all'estratto di caffè, senza sostanze nocive ed aggiuntive.  Oltre al benefico effetto dimagrante il consumo di caffè verde ha effetti antiossidanti, aumenta la concentrazione e la resistenza e quindi è ideale per gli studenti sotto esami e agli atleti. Ed ha un sapore incredibilmente delizioso! Ho ricevuto 4 capsule di caffè verde da 8 gr, 4 capsule di caffè verde allo zenzero da 7 gr, 3 capsule al ginseng da 7 gr Vercafè  in cambio di una recensione onesta. 




Amo il thè e mi piace il caffè, da questo matrimonio non poteva non nascere un mix favoloso per me. Quando ho il turno lavorativo di mattina mi sveglio molto presto, e sono sempre alla ricerca di un qualcosa  che mi dia la giusta spinta , per affrontare la giornata. Sono una donna non magrissima, ma mi piaccio così come sono, ecco perché scelgo Vercafè, non per avere un aiuto nel dimagrimento, bensì per la sferzata di vitalità che mi dona Vercafè. In quanto così buono, che non ho bisogno neanche di aggiungere lo zucchero per assaggiare al meglio il caffè Vercafè . Da alcuni anni sono un'assaggiatrice incallita del caffè verde nonostante sia napoletana al 100% e sono stata sempre abituata a bere il caffè tostato ma da quando ho scoperto il caffè verde, dico che mi concedo spesso questa salutare bevanda. 



Per reperire Vercafè dovete ricercarlo nei locali e i punti vendita selezionati e che riportano tutte le caratteristiche che lo definiscono "Vercafè partner". Nel sito troverete tutti i punti vendita consultando la semplice mappa. Vercafè è anche e-commerce e in esso potrete reperire tutti i prodotti attualmente in commercio come accessori, merchandising, ma anche novità e primizie che potete acquistare solo on line! Chi acquista sul sito diventa automaticamente membro del "Vercafè Club" e potrà accedere alle offerte e promozioni dedicate esclusivamente ai membri del club. Potrete diventare anche dei "Vercafè E- partners" collegandovi al sito e-commerce e reperire così tutti gli eccezionali vantaggi di acquisto che offre questo meraviglioso sito. 
Per ogni informazione vi scrivo qui di seguito tutti i riferimenti: 
  





venerdì 17 febbraio 2017

Bio salento l'olio dell'alta qualità italiana

Gran parte della gioia che trovo nel recensire e scrivere di prodotti "Food and Beverage" deriva dal fatto che bisogna sempre imparare ad assaggiare e a bere cose nuove. Devo ammettere che prima che mi venisse accordata la collaborazione con l'azienda pugliese Bio Salento non avevo dato molta importanza a tutte le varianti di olio esistenti nel nostro territorio; esse possono differire l'una dall'altra. Non conoscevo ciò che potesse essere considerato un ottimo olio da uno scarso. Ma all'assaggio di quest'olio, la diversità per quanto riguarda l'aromaticità, il colore, la viscosità ed il sapore era evidente da subito. Queste differenze mi hanno aiutato moltissimo nel mio lavoro di blogger e hanno scatenato in me una degustazione a dir poco "illuminante". 
Si presenta alla vista limpido di un bel colore oro molto luminoso. All'olfatto si apre con un piacevole ventaglio di profumi con netti riconoscimenti vegetali e di frutta verde, su tutti l'oliva fresca, erba e mela verde. Al gusto entra abbastanza intenso, con riconoscimenti amari di cardo e foglia di carciofo. Passato qualche secondo predomina la nota speziata con una piacevole sensazione di peperoncino il dolce. Il finale è armonico e persistente. Abbiamo ricevuto una bottiglia di olio extra vergine di oliva da 500 ml, una confezione di orzo nudo da 500 gr, una confezione di cece nero da 500 gr, una confezione di cicerchia da 500 gr. a costo zero, in cambio di una recensione onesta. Mio marito è il cuoco di casa e lui ama cucinare in particolare con l'olio extra vergine di oliva italiano. Gli piace provare le varie ricette con diversi tipi di olio extra vergine di oliva. Io non gli ho rivelato la provenienza di quest'olio, quindi è stata una bella sorpresa per lui scoprire che si trattava di un prodotto pugliese. Non vedeva l'ora di iniziare la cottura con protagonista l'olio Bio salento. Uno dei nostri piatti preferiti è il riso. Il riso accompagnato all'olio extra vergine d'oliva Bio salento fa si che il riso con si attacchi alla pentola e aggiunge un sapore davvero gustoso. Mio marito, ha poi testato quest'olio aggiungendolo anche alla cottura   della pasta in ebollizione ed i risultati sono stati sorprendenti 

Evita che la pasta si attacchi l'una con l'altra durante la cottura, e aggiunge un sapore piacevole alla pasta stessa man mano che cuoce accompagnata con la salsa e le varie spezie che usiamo. E' bastato solo aggiungere una piccola quantità di olio per scatenare un'esplosione di sapore e dare un tocco in più ai nostri piatti. 
RISO ZUCCHINE E FUNGHI SELVATICI
INGREDIENTI
350 g. di riso
200 porcini
2 spicchi d'aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
2 zucchine
olio Bio salento quanto basta 
1 manciata di prezzemolo
2 cucchiai di grana
sale e pepe 
PREPARAZIONE
Mettere sul fuoco un pentolino con un litro di acqua e un dado, pulire i funghi e tagliarli a fettine. Lavare le zucchine e tagliarle a rondelle; in una pentola fate rosolare l'aglio tritato con un pò di olio Bio salento, unire i funghi e le zucchine, farli rosolare dolcemente ed aggiungere il riso. Farlo tostare per qualche minuto poi bagnarlo con il vino e lasciarlo evaporare e aggiungere il brodo, dopo 15 minuti circa aggiungere il prezzemolo tritato e regolare di sale. Alla fine mantecare con un pò di olio, parmigiano e pepe. coprire fare riposare per 5 minuti e servire! 




Biosalento Srl
Sede legale Via Ciro Menotti 44
Stabilimento C. da Stefani km 2
telefono 329.007.86.46
info@biosalento.net
biosalentosrl@libero.it











mercoledì 8 febbraio 2017

TANTI' la farinata in sei mosse

Al tempo delle Repubbliche marinare Genova sconfisse Pisa nella battaglia di Meloria; al rientro le navi genovesi furono però colpite da una violenta tempesta ed interi barili di olio e farina di ceci si rovesciarono nella stiva. Gli ingegnosi marinari raccolsero da terra quella poltiglia bagnata di acqua salata e la misero ad asciugare al sole finché non ottennero una specie di frittella. Quando l'assaggiarono rimasero estasiati, era buonissima! A terra perfezionarono la ricetta che divenne tipica della loro città e che i pescatori di Pisa chiamarono "l'Oro di Pisa", noi la conosciamo con tanti altri nomi: cecina, torta ma sopratutto il più famoso di tutti: farinata di ceci! La farinata è multifunzionale, versatile, pratica, naturale e di veloce utilizzo. E' un prodotto sano, italiano e senza glutine e può essere lavorato in mille ricette con creatività e fantasia. E' un prodotto della tradizione, ma attento anche ai gusti dei più giovani. Un piatto unico, una valida alternativa a pizze, focacce ed altri prodotti da forno. L'azienda che mi ha fatto scoprire tale prelibatezza è Tantì 



FEDAL s.r.l. è un'azienda piemontese che si occupa esclusivamente di senza glutine a marchio Tantì e ha fatto come proprio cavallo di battaglia il preparato per farinata. Accanto a questo piatto, tanto caro agli amanti della cucina ligure, toscana o piemontese, si collocano con forza alcuni preparati per dolci: torta nocciole, torta amaretto, torta ceciotta, torta maisotta, torta castagne e torta castagnaccio toscano, tutti a base di farine alternative, senza glutine e di facile preparazione in pochi minuti con la sola aggiunta di uova e burro o di acqua e olio. 








Per preparare questa delizia vi basteranno solo sei semplici passaggi: versare in una brocca l'intero contenuto di tutta la confezione compresi gli aromi, aggiungere tre cucchiai di olio extra vergine d'oliva e 600 ml di acqua, mescolare il tutto delicatamente per evitare la formazione di grumi. Accendere il forno programmandolo alla massima temperatura, il mio raggiunge i 220°, quando la temperatura del forno è al massimo infornare la teglia smaltata unta di olio sul ripiano piu' alto per qualche decina di secondi, rimestare il composto, estrarre dalla bocca del forno la teglia e versare con cautela il contenuto della brocca, chiudere il forno e lasciare cuocere alla massima temperatura per 10 minuti e per i 5 successivi tenere aperto leggermente lo sportello per far evaporare, quando la farinata è ben dorata toglietela dal forno, lasciatela raffreddare per circa 5 minuti e servitela. La potete gustare farcendola a vostro piacimento come ho fatto io arricchendola con delle verdure stufate 






l/body