Contatti

lunedì 28 marzo 2016

I Chicchi d'Angelo dadolata di verdure

Componendo una hit parade immaginaria  dei miei due cibi preferiti non posso fare altro che nominare: la pizza ed il riso. Reputo quest'ultimo uno degli ingredienti più buoni al mondo. Mi piace, in particolare, la sua versatilità; si presta a innumerevoli abbinamenti: con le verdure, con i formaggi, con i salumi, con le spezie e perfino con la frutta.   Con quest'ingrediente possiamo cucinare ciò che vogliamo e nel lungo termine! Basta cambiare condimento ogni giorno per ottenere una prima pietanza completa e ricca di vitamine e sali minerali. Oggi vorrei portare alla vostra conoscenza un'azienda che si trova in una delle isole più belle e invidiate in tutto il mondo: la Sardegna e, nello specifico, vi parlerò dell'azienda  I Chicchi d'Angelo dell'azienda Ferrari, certificati come "Eccellenza italiana" nel 2016.

L'azienda "I Ferrari" trae origine dal suo socio fondatore che porta il nome di Angelo Mario Ferrari, da quaranta anni risicoltore con la sua azienda agricola che si trova in località "Pinna Manna" (tenuta agricola nel Campidano, con i terreni affacciati sul Golfo di Oristano). La storia di questo risicoltore continua da padre in figlio, ecco perché oggi Angelo è affiancato dai suoi figli, dando vita a "I Chicchi d'Angelo " , la nuova gamma di risi pregiati ed aromatici coltivati e distribuiti dall'azienda "I Ferrari".

L'azienda produce e vende anche presso la propria sede,  le seguenti varietà di riso:
Riso Venere nero integrale dal chicco arrotondato;
Riso Ermes rosso integrale dal chicco allungato ;

Riso Apollo super fino aromatico dal chicco allungato;

Riso Carnise super fino eccelso e dal chicco grosso e consistente 
Tutte le varietà di riso sono confezionati in atmosfera protettiva da 500 gr.
 Nei prossimi post vi spiegherò come mi sono divertita in cucina utilizzando questo riso speciale! Iniziamo con la prima ricetta che rappresenta un delizioso piatto unico, una delle tante ricette reperite dal web e che sono preziosissime per me, in quanto dispongo sempre di pochissimo tempo, e che sono la soluzione ideale e salva cena da ormai 15 anni ossia da quando lavoro a tempo indeterminato!

Riso Rosso Ermes con dadolata di verdure e petto di pollo 
Ingredienti:
140 gr. di riso rosso Ermes I Chicchi d'Angelo
1 gambo di sedano
mezza cipolla
1 carota
1 zucchina piccola
6 asparagi bianchi 
1 fetta di petto di pollo 
4 pomodori secchi
4 cucchiai di olio evo 
rosmarino
1 spicchio d'aglio
sale q.b.

Preparazione:  
Lessate il riso rosso Ermes in abbondante acqua salata per 30 minuti e scolatelo. Conservatelo in un recipiente a parte aggiungendo un cucchiaio di evo. In una pentola fate soffriggere la cipolla tritata in 2 cucchiai di evo, tagliate sedano, carota e zucchina a brunoise (il suddetto metodo prevede di tagliare la verdura a dadini e farla stufare con l'olio).





 Mondate gli asparagi, eliminando la parte più dura del gambo, e lessateli per 5 minuti. Tenete da parte le punte degli asparagi  e tagliate a pezzetti il gambo a "becco di flauto" (il seguente taglio è di tipo trasversale, come se stesse affettando delle fette di salame). Aggiungete al soffritto le verdure nel seguente ordine: sedano e carote, e dopo 5 minuti zucchine e asparagi, (non le punte). Fate cuocere il tutto per altri 10 minuti. Regolate di sale. In una padella fate scaldare un cucchiaio di evo e rosolate uno spicchio d'aglio pelato e un rametto di rosmarino. Togliete aglio e rosmarino e fate saltare il petto di pollo che avete tagliato a straccetti. Portatelo a cottura. Regolate di sale. 

Unite le verdure nella pentola, aggiungete il riso rosso lessato  e servite decorando con le punte di asparagi e 4 pomodori secchi.





l/body