Contatti

lunedì 29 febbraio 2016

L'eccellenza sarda I Chicchi d'Angelo

Componendo una hit parade immaginaria  dei miei due cibi preferiti non posso fare altro che nominare: la pizza ed il riso. Reputo quest'ultimo uno degli ingredienti più buoni al mondo. Mi piace, in particolare, la sua versatilità; si presta a innumerevoli abbinamenti: con le verdure, con i formaggi, con i salumi, con le spezie e perfino con la frutta.   Con quest'ingrediente possiamo cucinare ciò che vogliamo e nel lungo termine! Basta cambiare condimento ogni giorno per ottenere una prima pietanza completa e ricca di vitamine e sali minerali. Oggi vorrei portare alla vostra conoscenza un'azienda che si trova in una delle isole più belle e invidiate in tutto il mondo: la Sardegna e, nello specifico, vi parlerò dell'azienda  I Chicchi d'Angelo dell'azienda Ferrari, certificati come "Eccellenza italiana" nel 2016.
 
L'azienda "I Ferrari" trae origine dal suo socio fondatore che porta il nome di Angelo Mario Ferrari, da quaranta anni risicoltore con la sua azienda agricola che si trova in località "Pinna Manna" (tenuta agricola nel Campidano, con i terreni affacciati sul Golfo di Oristano). La storia di questo risicoltore continua da padre in figlio, ecco perché oggi Angelo è affiancato dai suoi figli, dando vita a "I Chicchi d'Angelo " , la nuova gamma di risi pregiati ed aromatici coltivati e distribuiti dall'azienda "I Ferrari".
 
 
 

L'azienda produce e vende anche presso la propria sede,  le seguenti varietà di riso:
Riso Venere nero integrale dal chicco arrotondato;
Riso Ermes rosso integrale dal chicco allungato ;
 
 
Riso Apollo superfino aromatico dal chicco allungato;

Riso Carnise superfino eccelso e dal chicco grosso e consistente 
Tutte le varietà di riso sono confezionati in atmosfera protettiva da 500 gr.
 
 Nei prossimi post vi spiegherò come mi sono divertita in cucina utilizzando questo riso speciale! Iniziamo con la prima ricetta che rappresenta un delizioso piatto unico, una delle tante ricette reperite dal web e che sono preziosissime per me, in quanto dispongo sempre di pochissimo tempo, e che sono la soluzione ideale e salva cena da ormai 15 anni ossia da quando lavoro a tempo indeterminato!
Torta di Riso Salata
 
 Ingredienti:
300 gr. di riso Carnise I Chicchi d'Angelo
500 ml di latte
300 ml di acqua
2 uova
70 gr. di parmigiano
100 gr. di Emmenthal
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
burro
Preparazione:
Mettete il riso in una scolapasta e sciacquatelo. nel frattempo portate ad ebollizione acqua, latte e sale e poi versate il riso. Cuocetelo per 15 minuti circa e mescolatelo ogni tanto. Il riso deve assorbire tutto il liquido, quindi il tempo resta indicativo.


 
Prendete una ciotola e versate il riso, unite sale, pepe, noce moscata, parmigiano , uova, emmenthal a pezzetti, mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

 
Prendete una tortiera con lo stampo a cerniera, foderatela con la carta da forno e poi versate il riso, livellate la superficie e poi aggiungete un po' di parmigiano e qualche fiocchetto di burro.


 
 
 Cuocete la torta di riso in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti circa. Fate raffreddare la torta  in modo che si possa servire quando è ben rassodata. Accompagnate questa torta con salumi e formaggi misti! A presto con altre gustosissime ricette!

 


 

lunedì 22 febbraio 2016

Fattore mamma in collaborazione con Fabbri 1905

Sempre attiva e partecipativa sui Social, sono anni che seguo con passione il primo network di Blog Momgenerated che fa da ponte fra noi mamme e le aziende ed i brand più rinomati nel campo della puericultura: Fattore Mamma

La mission che mi ha vista partner attiva in uno dei tanti progetti realizzati da Fattore Mamma  , porta la firma di un marchio prestigioso che dal 1905 offre ai propri consumatori una vasta gamma di sciroppi che conta più di 30 gusti: Fabbri 




Fabbri, da sempre, pone maggiore attenzione non solo al prezzo contenuto ma anche alla qualità di ciò che produce, e cerca di offrire ai propri consumatori prodotti salutari, adatti sia ai bambini, sia a quella fascia di acquirenti vegani e intolleranti al glutine. L'alimentazione oggi sta ricevendo finalmente la giusta attenzione da parte dell'opinione pubblica ed i grandi marchi come Fabbri si adeguano al trend! Nulla di meglio per noi consumatori, visto che in questo modo, siamo tutelati al 100 per cento, consumando prodotti altamente controllati e non nocivi per il nostro organismo. Oggi voglio porre alla vostra attenzione in modo specifico  tre prodotti che mi sono stati inviati dalla Fabbri a scopo valutativo


 La caratteristica principale di questi sciroppi è che sono integralmente  prodotti con frutta naturale e dunque sono ideali per essere assunti anche dalla fascia dei piccoli consumatori! Solitamente gli sciroppi si prestano a molteplici utilizzi: come ingrediente per la preparazione di bibite rinfrescanti, aggiunti al latte come bibita da consumare per i nostri bambini, per preparare dissetanti ghiaccioli, per completare ricette gustose a base di frutta, macedonie, per aromatizzare thè, o semplicemente per dare quel tocco in più alla tradizionale cioccolata calda!
Io ho trovato un modo alternativo al solito consumo: l'ho usato come ingrediente segreto per la mia torta (ricetta reperita dal web)
Torta al limone
Ingredienti per uno stampo da 30 cm:
3 uova
100 gr. di burro
125 gr. di yogurt al limone
1 buccia grattugiata di un limone
sciroppo Fabbri al gusto di limone
160 gr. di farina
1/2 bustina di lievito per dolci
Preparazione:
Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente. Mescolare farina, la scorza del limone grattugiata ed il lievito in una ciotola

Montare le uova con lo zucchero per 10 minuti, fino a che le uova non si saranno ben gonfiate.

Unire il burro (ormai freddo), lo yogurt ed il succo di limone. Mescolare bene per amalgamare il tutto

Infine, aggiungere la farina setacciata con il lievito mescolando con delicatezza. Versare in una tortiera apribile e metterla in forno già caldo a 180° per 30- 40 minuti Una volta pronto, sfornarlo  e poi decorate la torta con dello zucchero a velo vanigliato







mercoledì 10 febbraio 2016

Philips Avent presenta il ciuccio perfetto

Fedele alla promessa di supportare le mamme ed i papà ai primi passi del proprio bambino, l'azienda Philips lancia un nuovo concorso che rappresenterà la gioia di tutti noi genitori creativi. Collegandosi all'indirizzo www.aformadimamma.philips.it, è possibile creare il ciuccio che più piace a noi e, se lo si desidera, caricare la foto del proprio bambino con il ciuccio personalizzato. Per poter vincere è sufficiente condividere attraverso il proprio profilo Facebook, in modo da ricevere tante stellette da parte dei nostri amici virtuali e non. Numerosi sono i regali per i partecipanti (il tutto tramite regolare estrazione ):
*    il nuovo Baby Food Processor che permette di cuocere, frullare, scongelare, scaldare gli alimenti per i bambini e per gli adulti
 

Il premio più sostanzioso consiste nell'aggiudicarsi un buono del valore di 2000 euro da spendere sullo shop on line. La giuria che decreterà il vincitore o la vincitrice sarà composta anche da due delle blogger più seguite dal web ossia Jolanda Restano ed Elena Crestanello. La proclamazione della vincitrice/tore avverrà  a Milano in occasione del raduno delle mamme blogger che si svolgerà nel Maggio 2016. Il concorso terminerà il 30 Aprile ed il regolamento completo è disponibile sul sito www.ciuccioperfetto.philips.it .
 
 

 
Inoltre , per restare maggiormente , a fianco di noi donne Philips , ha creato un aggiornatissimo sito web denominato A Forma di Mamma  un portale ricco di idee, notizie, consigli, visti dalla parte delle mamme e dalle parte degli esperti della crescita dei nostri bambini!


Pesto con pistacchi

L'amore e la passione per la cucina che sconfina con quella appartenente a quella in cui sono nata, è infinita! Oggi CasaNinnaMamma  approda nel profondo Sud ed esattamente in Sicilia, e vi propone il classico piatto che ha risolto molti nostri pranzi domenicali: le trofie con la pasta al pesto!
 
Ingredienti:
200 gr. di pistacchi
1 mazzetto di basilico
3 cucchiai di parmigiano grattato
2 cucchiai di pecorino grattato
1 spicchio d'aglio
40 gr. di evo
sale q.b.
Preparazione:
Inserire tutti gli ingredienti  nel mixer tranne i pistacchi
 
 


Tritare  ad impulsi in un frullatore fino ad ottenere una crema
 
 
Aggiungere i pistacchi e tritare grossolanamente lasciandoli a pezzetti non troppo fini
 
 
 
 
Non aggiustare troppo di sale perché i pistacchi ed il pecorino hanno già una buona sapidità. ottimo come condimento per strozzapreti, trofie o spaghettoni, da servire con l'aggiunta di una manciata di pomodorino pachino saltati in padella
 
l/body