Contatti

lunedì 26 dicembre 2016

Dentifricio Zendium igiene perfetta

Se siete pigri su spazzolino e filo interdentale, nessun dentifricio salverà il vostro sorriso. Ma per coloro che si attengono alle direttive del vostro dentista, l'uso corretto del vostro dentifricio e dello spazzolino, potrebbe salvarvi da dolori gengivali, carie, sensibilità dentale o ulcere aftose. Ma anche il dentifricio convenzionale può nascondere delle noie. Il dentifricio è un qualcosa che la maggior parte di noi, utilizza due volte al giorno, 365 giorni all'anno. Ma lo sapete che esso contiene, il più delle volte, una grave tossina che può provocare danni alle persone? E' vero! In questo post vi dirò tutto ciò di cui abbiamo bisogno di sapere. Per cominciare, date un'occhiata sul retro di un convenzionale tubetto di dentifricio. Nella stampa in piccolo si noterà un avvertimento: "se ingerito accidentalmente, contattare un centro antiveleno oppure un medico". Ma cosa potrebbe esserci di così tossico in un dentifricio, vi starete domandando? La risposta è presto data: il floruro. Quello che spesso non si sente dire, è che il floruro può scolorire i denti, distruggere il sistema immunitario, contribuire ad alcuni tipi di cancro, causare problemi gastrointestinali come vomito e diarrea e portare a difetti della nascita. Il floruro è un veleno e, mentre la quantità di dentifricio che immettiamo sullo spazzolino, è relativamente contenuta, bisognerebbe ricordarci che lo facciamo almeno due volte al giorno, 365 giorni all'anno e che stiamo bevendo circa 8 bicchieri di acqua contenente floruro, ogni giorno! L'Unione Europea ha vietato l'immissione sul mercato di dentifrici contenenti una quantità di fluoruro superiore a 1500 ppm. I dentifrici di buona qualità devono contenere una giusta concentrazione di floruro, che non deve essere eccessiva ma nemmeno troppo bassa. Sono sempre molto attenta alla scelta di un buon dentifricio e cerco  di acquistarne diversi a seconda dell'età evolutiva delle mie bambine! Grazie al sito Detto fra noi spazio dedicato alla conversazione di idee e consigli, che possono aiutare a vivere meglio, sono stata scelta per testare i seguenti prodotti:
dentifricio juniors 7-13 anni
collutorio protezione completa

Il dentifricio è stato testato da mia figlia Irene un paio di settimane. In altri dentifrici, la sua lingua avvertiva un leggero bruciore. Questo è per Irene, un punto un pò a sfavore per la bimba , difatti, quando mi lancio a comprare una marca diversa da quella che compriamo solitamente (Elmex) , corro il rischio che lei mi faccia presente tale inconveniente! 



Il dentifricio  Zendium, invece, fortunatamente non brucia la lingua. Subito alla prima applicazione, non siamo stati in grado di confermare tale punto, ma con le altre è stato confermato dalla bimba che la lingua non bruciava. Dopo diverse applicazioni, ci siamo rese conto che i denti erano perfettamente puliti senza fare ulteriori risciacqui . Un altro punto a favore che abbiamo riscontrato, è che i denti della Irene sono più luminosi ed è una lucentezza mai vista prima. Come gusto il dentifricio ha il sapore gradevole della menta, ma molto più mite rispetto ad altri dentifrici. In conclusione, il dentifricio Zendium ci ha particolarmente sorprese. Anche spazzolando la lingua, pratica che usa spesso la bambina, non prova bruciore anche  se la bimba va a scuola , e quindi resta per molto tempo senza lavare i denti, questi rimangono luminosi e con una freschezza notevole. 




Il prezzo del dentifricio lo trovo giusto (anche se per altri 4 euro circa potrebbero  sembrare eccessivi) per il semplice motivo, che è un prodotto molto efficace e che mantiene le sue promesse. I prodotti della Zendium li potete comprare sia in farmacia che nella grande distribuzione. Ringrazio Detto fra noi per questa opportunità e vi invito, nei commenti che seguiranno, di raccontarmi le vostre esperienze con i dentifrici che usate abitualmente!




Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/benessere/dentifricio-al-fluoro.html

lunedì 19 dicembre 2016

Rolletto: spaghetto perfetto

Gustoso, rapido ed elementare, il cibo da strada è una caratteristica presente nei centri storici, non solo delle grandi metropoli europee, ma anche italiche. Se non siete mai stati ad un festival di cibo da strada, dovreste cercare di rimediare al più presto possibile! Essi rappresentano un'ottima vetrina in cui sono presenti i migliori fornitori che garantiscono prodotti notevoli dal punto di vista alimentare. Da oggi lo street food ha un alleato in più che porta il nome di GEEMAN s.r.l. che ha ideato il magnifico   Rolletto .

Rolletto è il piatto ideale per tutti gli operatori dello street food, valido supporto per aiutare bambini ed anziani , in generale per allietare e facilitarne la degustazione per tutti coloro che amano mangiare gli spaghetti!


 



 Il piatto di plastica è interamente riciclabile , lo potete riutilizzare e lavare in lavastoviglie! Il Rolletto diventa, dunque, amico perfetto anche dell'ambiente!







 Per ulteriori aggiornamenti visitate i seguenti link , alla prossima recensione:

venerdì 2 dicembre 2016

Pastificio Tarall'oro prodotti casarecci

Sul biglietto per la felicità che strapperete quest'anno annotate una sola regione: la Puglia. Il tacco dello stivale rappresenta da sempre, una delle regioni più belle d'Italia, ricca di storia, cultura e sensazionali zona naturali di grande interesse. E' festa anche in tavola, in Puglia. Un vero trionfo di sapori del Mediterraneo. Dal Gargano al Salento, vi delizierete il palato con il gusto autentico che rende unica l'enogastronomia pugliese. Paesino che vai, ricetta tipica che trovi. Oggi il mio Blog vi porterà precisamente a Turi e l'azienda che vi presento nasce nel 1982: mi riferisco a Tarall'oro

Inizialmente l'azienda nasce come tarallificio; questa attività si è subito posta come obiettivo principale quella di riuscire a soddisfare le esigenze dei propri consumatori. Ed effettivamente dopo pochi anni, decide di offrire ai propri clienti, nuovi prodotti. Conservando la qualità di sempre l'azienda ha avviato una nuova linea che prevede, però, la produzione di pasta artigianale che trova un gran successo nel mercato italiano ed estero. 
La produzione avviene con l'utilizzo di semola di grano duro delle murge. Inizialmente la produzione avveniva con i metodi tradizionali creando prodotti di eccellenza come orecchiette, fusilli, capunti. Negli anni che seguirono, grazie al successo dell'azienda e alle continue richieste di ordini, sono state installate nuove linee di produzione e nuovi macchinari più moderni ed in linea con la produzione d'avanguardia. Nonostante la modernità della produzione, si è cercato di non tralasciare mai le tradizioni e conservare i sapori di una volta. L'obiettivo che si pone la Tarall'oro è rilasciare ai propri clienti, prodotti alimentari riconosciuti dai propri consumatori eccellenti per gusto e qualità, e garantire loro un'alimentazione sana ed equilibrata. Sto assaggiando tanti di questi prodotti e l'idea che mi sono fatta è che sono veramente di ottima qualità: i tarallini sono gustosissimi, ma sopratutto rappresentano dei  friabili snack, grazie all'utilizzo di materie prime come la farina proveniente dal tavoliere di Puglia o come l'olio extravergine di oliva, vanto della terra di Puglia, evitando i conservanti ; per quanto riguarda la pasta trovo deliziosa e originale la pasta denominata Le Delizie in particolare i tagliolini allo zafferano una linea studiata per i più piccoli, per gli amanti del Natale e per chi cerca nella pasta, gusti raffinati 

Entusiasta di tali prodotti darò libero sfogo alla mia creatività e pubblicherò a breve delle ricette collaudate con protagonista la pasta Tarall'oro che, presa singolarmente, è di una bontà unica! Con piacere vado ad illustrarvi la vasta gamma di prodotti che l'azienda mi ha fatto testare: 


Collegatevi al  sito e date un'occhiata anche alla loro pagina Facebook ,troverete delle belle novità per voi e degli spunti di regali da donare ai vostri amici, in occasione delle festività natalizie! Alla prossima! 


mercoledì 26 ottobre 2016

Salse pronte Barilla qualità e trasparenza




Apro questo post con una delle canzoni che maggiormente conservo con amore. Una delle canzoni storiche di Rita Pavone che rappresenta la celebre canzoncina del più famoso "Gionalino di Gian Burrasca" che mi cantava sempre la mamma che, allora, quando ero più piccina, era intenta a lottare contro la mia scarsa voglia di mangiare! Ma confessatevi tutti cari lettori, a quanti di voi è stata cantata la allegra canzoncina? Le mamme di oggi, certo non devono fare tantissima fatica a far mangiare i loro bimbi! Il pomodoro è uno dei primissimi ingredienti che si offrono ai nostri bimbi che si approcciano allo svezzamento. Chi di voi non ha mai offerto la classica pappa "col popopomodoro" ai propri figli? Oggi Barilla, azienda multinazionale italiana del settore alimentare, oltre ad essere presente nel mercato la preparazione della pasta secca, dei prodotti da forno e del pane è operante nella preparazione di sughi pronti.
I sughi Barilla sono costituiti da pomodoro 100% italiano, raccolto nel momento in cui il sole lo ha reso più dolce, hanno una consistenza morbida, vellutata e priva di pezzi. A completare il sugo pronto troviamo un filo di olio extravergine di oliva, e pochi semplici ingredienti selezionati. I sughi Pronti Barilla sono disponibili in tre varianti: salsa pronta classicaorigano di Siciliapeperoncino di Calabria





Sono sughi versatili e potete usarli in una miriade di ricette, io ne  ho notata alcune  nel web e le ho riprodotte integralmente! 



Barilla è un libro aperto per i propri consumatori e a dimostrazione di ciò è nato da poco il sito www.guardatustesso.it. Collegandovi, potrete scoprire come nascono i sughi Barilla, in particolare, nella sezione dedicata ai sughi pronti, potrete scoprire il segreto della bontà semplice delle nuove salse pronte, l'origine degli ingredienti selezionati per le tre varianti e una sezione di videoricette, per vedere, in trenta secondi, com'è possibile creare idee gustose e veloci con le nuove salse pronte Barilla! Ringrazio Barilla e The Insiders Italia , piattaforma di marcketing partecipativo, che mi ha scelto come ambasciatrice fra mille candidate e ha dato la possibilità di conoscere  e far conoscere ai miei amici e conoscenti, i nuovi sughi pronti! Alla prossima recensione!

mercoledì 5 ottobre 2016

Prosit: tradizione e innovazione in cucina

La pasta è una delle protagoniste assolute nella mia alimentazione ed è un alimento tipico della cucina italiana, conosciuta in tutto il mondo. L'Italia, grazie ai suoi concittadini che abitano e lavorano all'estero, l'ha esportata in tutto il mondo, facendone la base dei suoi piatti tradizionali. In tutte le tavole italiche, la pasta è presente almeno una volta al dì pranzo o cena , la nostra  scelta ricade sempre per un buon piatto di pasta, ma nessuna ricetta è mai uguale ad un'altra. Pasta in bianco, pasta al forno, pasta gratinata, pasta con il pesce, con la verdura. Sono milioni le possibili combinazioni. Sempre pronta ad esaltare e far conoscere le migliori aziende italiane produttrici di pasta artigianale, è con piacere che oggi vi presento l'azienda P.r.o.s.i.t. Romeo .


L'azienda  P.r.o.s.i.t. Romeo nasce dalla volontà ed il piacere di produrre alimenti sani e genuini che mixati insieme creano un vero e proprio piacere al palato. L'azienda è ubicata in provincia di Pisa, nel cuore della Toscana e l'obiettivo che si pone da sempre è quello di creare una pasta unica e particolarmente gustosa, realizzata interamente a livello artigianale.




Prodotti trafilati al bronzo realizzati al fine di ottenere una superficie porosa e ruvida, che si sposa integralmente con i vari condimenti: ecco quali sono le maggiori qualità di tale pasta! L'essiccazione viene effettuata lentamente a basse temperature in modo da rendere inalterato il gusto delle materie prime utilizzate. L'azienda conserva le vecchie tradizioni strizzando l'occhio alle nuove tecnologie. Da questo mix nasce la pasta Romeo  caratterizzata dall'utilizzo di spezie e aromi naturali che la rende speciale e unica nel suo genere. L'attenzione, che tale azienda pone per le combinazioni e aromi e spezie, è continua e costante. Tutto ciò  rende la pasta di una bontà che appagherà i vostri sensi a livello gustativo e olfattivo. La pasta Romeo dopo un lento processo di essicazione, viene confezionata manualmente. Perchè un piatto di pasta sia perfetto fondamentali sono le caratteristiche di consistenza dell'impasto,  e per finire e non meno importante, la sua elasticità di raccogliere il sugo. Chiunque conosce e apprezza la pasta noterà la forte differenza che c'è fra la pasta industriale e quella artigianale, tirata rigorosamente a mano! Caratteristiche che potrete notare assaggiando la pasta Romeo.
La ricetta del giorno prevede i seguenti ingredienti:
  • 500 gr di Pasta Romeo
  • 250 gr di formaggio spalmabile 
  • latte qb 
  • gruyere qb 
  • caciotta dolce qb 
  • taleggio qb 
  • 250 gr di gorgonzola 
  • 100 gr di nocciole 
  • salvia qb 
  • parmigiano qb 
  • pepe
Procedimento ricetta Pasta 4 Formaggi con Granella di Nocciole 
  1. Buttare la pasta in acqua bollente.
  2. Sciogliere il formaggio spalmabile in padella con un po di latte a fuoco dolce.
  3. Tagliare a dadini gli altri formaggi e versare tutto in padella.
  4. Cuocere a fuoco basso aggiungendo ancora un po di latte.
  5. Nel frattempo tostare le nocciole in forno e tritarle grossolanamente con un po di salvia.
  6. Scolare la pasta nel sugo e mescolare a fuoco spento
  7. Servire completando con parmigiano e granella di nocciole

martedì 30 agosto 2016

Paccheri rigati con sugo di anitra


PACCHERI RIGATI CON SUGO DI ANITRA

Ingredienti:
Per il sugo di anitra occorrono:
anitra,
cipolla,
sedano,
carota,
salvia
rosmarino,
timo
aglio
250 gr. di paccheri rigati Pasta Panarese 
Preparazione:
Preparare il sugo pulendo l'anitra e tagliandola a pezzi. Fare dei quadratini. Preparare il soffritto con olio, cipolla,carote,sedano,aglio,timo,aromi,rosmarino, salvia. Aggiungere la carne e far soffriggere lentamente e a lungo. Preparare del brodo (sedano,carote,cipolla) che utilizzeremo per far cuocere anche la pasta. Far cucinare il ragù aggiungendo anche del brodo precedentemente preparato. Far cuocere la pasta e passarla in una pentola antiaderente contenente il sugo. Amalgamare il tutto e condirlo con del grana! Buon appetito! 

domenica 26 giugno 2016

Pasta Panarese Val D'Orcia

Cari lettori, oggi voglio porre la vostra attenzione su un pastificio che nasce in Val D'Orcia esattamente nel Comune di Castiglione d'Orcia, dichiarato nell'agosto del 2004 dall'Unesco, patrimonio dell'umanita': Pasta Panarese Val D'Orcia 

E' un'azienda toscana specializzata nella produzione di pasta artigianale da svariate generazioni. Oggi il pastificio, è riuscito a mantenere alta la qualità dei suoi prodotti, grazie all'utilizzo di antiche tecniche artigianali, evitando l'uso di conservanti e coloranti. La Toscana è un territorio conosciutissimo per la produzione di prodotti tipici artigianali. Il pastificio è infatti unico nel suo genere, grazie ad un ingrediente che non si trova nelle paste comuni: il germe di grano che , come sappiamo, rappresenta un valido alleato per la nostra salute, data la sua naturale capacità antiossidante e l'azione di contrasto ai radicali liberi. Il pastificio della Pasta Panarese Val D'Orcia è considerato di prima qualità, non solo perchè contiene germe di grano, ma anche perchè è fatto con le migliori semole che vengono lavorate con tecniche tutte artigianali. Le macchine pressano l'impasto lentamente, così facendo il pastificio riesce ad ottenere una pasta corposa, ricca di sapore, sana e genuina. 




La Pasta Panarese Val D'Orcia , per le sue speciali caratteristiche, è utilizzata sia dalle casalinghe che dai grandi chef di cucina. Tra i prodotti del pastificio troviamo articoli classici, come le pappardelle al germe di grano o le paste tradizionali come i Pici di Toscana , i gigli o le tagliatelle al farro fino alla produzione della pasta biologica. Il pastificio offre le sue specialità attraverso la grande distribuzione, si presenta con una confezione accattivante che la rende adatta per la regalistica! La famiglia Panarese, oltre alla pasta tradizionale e biologica, commercializza anche una selezione di prelibatezze enogastronomiche toscane che vanno dai condimenti fino ai pecorini, i mieli, gli oli e le confetture 

TAGLIATELLE AL SUGO DI SOGLIOLA
Ingredienti:
400 gr. di tagliatelle Pasta Panarese Val D'Orcia
sale
200 gr. di sogliole
3 spicchi di aglio 
prezzemolo q.b.
olio extravergine d'oliva
Preparazione:
Fate soffriggere gli spicchi d'aglio in un pò di olio ed un pò di prezzemolo tagliuzzato. Pulite intanto le sogliole, spinatele e tagliatele  a pezzi; quando l'aglio si sarà imbiondito , versate nella padella anche le sogliole aggiungendo un pizzico di sale. Nel frattempo cucinate la pasta in acqua salata, scolatela e condite con il sugo di sogliola. Aggiungete un pò di olio di oliva crudo e servite le tagliatelle alle sogliole!



Una per una vi regalerò tante ricette di facile esecuzione, che ho preparato  con questa meravigliosa pasta. Intanto vi lascio i riferimenti con i relativi link:
Sito ufficiale            
Pagina facebook
Indirizzo: Via del Colombaio, loc. Gallina
Castiglione D'Orcia
telefono 0577 880233
info@pastapanarese.it

martedì 3 maggio 2016

Detto fra noi in collaborazione con Dove

A parte gli innumerevoli impegni che mi vedono protagonista in prima linea come mamma, moglie, lavoratrice e quant'altro, il mio impegno alla scoperta di nuovi prodotti da testare per voi, cari amici, followers, non volge mai al termine! In questi giorni, grazie al giovanissimo  sito Detto fra noi, la nuova piattaforma di testing denominata "Club del Passaparola", sto avendo la possibilità di provare un nuovo prodotto che mi ha conquistata da subito per la sua piacevole profumazione: sto parlando di Dove Dermaspa Goodness 
Dove Dermaspa Goodness è la innovativa linea di prodotti per il corpo  che idratano la pelle in maniera efficace regalandovi una sensazione simile a quelle che si percepisce nelle migliori SPA. La linea comprende creme, lozioni e oli setosi, tutti con tecnologia Cell Moisturisers: trattasi di principi attivi estratti da oli di semi naturali che aiutano a idratare in profondità la nostra pelle. A seconda dei vari tipi di pelle abbiamo la seguente classificazione che corrisponde al prodotto Dove più indicato per la vostra tipologia di pelle :
* DermaSpa Goodness agisce al fine di regalare una pelle luminosa, vellutata dall'aspetto uniforme. Consigliata per le pelli secche. 
* DermaSpa Uplifted che aiuta a restituire tonicità alla pelle. Consigliata per tutti i tipi di pelle.
* DermaSpa Youthful Vitality che aiuta a restituire alla pelle un aspetto più giovane. Consigliata alle donne mature. 

Grazie all'attività del passaparola ho avuto la possibilità di ricevere gratuitamente a casa:
* per me una confezione di lozione corpo Dove DermaSpa Goodness da 200 ml e per gli amici e parenti 30 campioni di lozione corpo Dove DermaSpa Goodness da 10 ml; 30 brochure informativi Dove DermaSpa.



La crema a me assegnata è composta nel formato da 200 ml, contenuta in un tubo di plastica che costa circa 6 euro al supermercato. il PAO è DI 12 MESI. Aprendo la confezione troviamo una crema piuttosto densa di colore bianco e vi assicuro che l'impatto olfattivo che si percepisce è veramente piacevole tanto da conquistare anche mia figlia Irene di appena 11 anni. Va applicata gradualmente su tutto il corpo. Una vera e propria freschezza vi avvolgerà per i primi minuti , la crema idrata 3 volte di più rispetto ad una normale crema per il corpo e vi garantirà una pelle vellutata e dall'aspetto uniforme. Per quanto riguarda questa crema è stata una piacevole scoperta, assolutamente da comprare, tant'è che l'ho inserita fra i prodotti che ricomprerò non appena mi sarà terminata! E voi , care amiche, siete pronte per il testing? Avete voglia di partecipare al prossimo progetto di Detto fra noi?



martedì 26 aprile 2016

Hamburger di patate e tonno

Con questo post odierno ho l'onore di presentarvi un'azienda campana (mia città di origine) produttrice di patate: l'azienda  Coppola Patate 


L'azienda nasce nel 1960 a Cervinara (AV) fino ad arrivare all'anno 2014 , anno in cui si costituisce l'azienda Coppola s.r.l. in cui viene raddoppiata l'area dello stabilimento creando tutte le premesse per l'ampliamento e la lavorazione della gamma di prodotti. La società svolge esclusivamente l'attività di produzione, confezionamento e commercializzazione di patate. 

La sede legale e quella operativa si trova a Cervinara collocata in una delle zone più prolifere, non solo di patate, ma di tutti  i migliori prodotti mediterranei. L'azienda  Coppola Patate segue da sempre con passione le varie della produzione nella zona Avellino avvalendosi non solo dei componenti familiari ma anche di agronomi, che controllano la produzione della patate dalla semina, alla raccolta rispettando tutte le norme consentite dal disciplinare di produzione. Prima di essere confezionate queste patate sono sottoposte a rigorosi controlli ed ad un'attenta cernita. Particolare da non trascurare è dedicato al packaging, che serve non solo per mantenere il prodotto sempre fresco e di alta qualità, ma anche e sopratutto all'attenzione in  particolare all'estetica e all'impatto ambientale. Il packaging è stato creato da Pietro Persico e Giovanni Madonna con la super visione di Gianni Luciano: sia il logo che i colori presenti su di esso cercano di richiamare l'immagine del vecchio casale ove ebbe inizio la storia di questa straordinaria famiglia e azienda avellinese.
La vera forza di questa azienda si può riassumere in tre fondamentali punti: l'attenzione al gusto del prodotto stesso, i prodotti sono veramente genuini perchè seguono la tradizione e le regole della coltivazione della patate, l'azienda segue il prodotto dalla coltivazione fino al prodotto finito sulle nostre tavole attraverso l'etichettatura. I prodotti sono variegati e richiamano le diverse tipologie di cottura. Vediamole qui di seguito nel dettaglio:

per ottenere delle speciali patatine fritte al forno  

per ottenere delle speciali patatine fritte e croccanti

una selezione di patate di grande versatilità in cucina; prepara tanti piatti gustosi per ogni occasione e per ogni palato
Proprio con questa tipologia di patate, sono andata a ricercare  sul web, una ricetta che fosse dolce e preparata con quest'ingrediente così versatile: 
HAMBURGER CON PATATE E TONNO
INGREDIENTI:
500 gr. di Patate Coppola
100 gr. di tonno in scatola
1 uova
prosciutto cotto quanto basta
50 gr. di pangrattato
50 gr. di mozzarella o provola affumicata
1 pizzico di sale 
PREPARAZIONE:

Dopo aver lessato e pelato le patate, le schiacciamo con una forchetta, quindi aggiungiamo il vasetto di tonno e mescoliamo bene il tutto, aggiungendo un uovo e il pangrattato, saliamo. Ricopriamo gli stampini ponendo al centro un pò di prosciutto cotto e un pezzettino di provola o mozzarella; un filo di olio sulla sommità e li inforniamo a 160° per 15 minuti. 

l/body